Laurea in Tecniche di laboratorio biomedico (abilitante alla professione sanitaria di tecnico di laboratorio biomedico)

Didattica erogata

Stampa guida
Stampa
Anno Codice Insegnamento Docenti Settore Scientifico Disciplinare (SSD) Curriculum Sede CFU
1 MS0040 Biochimica e Biologia molecolare clinica BERTONI Alessandra, PELICCI Giuliana BIO/10, BIO/12 Tutti NOVARA 5
1 MS0082 Inglese scientifico DESTRO Anna Maria L-LIN/12 Tutti NOVARA 3
1 MS0129 Le basi molecolari delle malattie CHIOCCHETTI Annalisa, CARINI Rita, AZZIMONTI Barbara MED/04, MED/07 Tutti NOVARA 6
1 MS0131 Metodologie di Laboratorio biomedico ALBANO Emanuele Tutti 5
1 MS0132 Morfologia e Funzioni del corpo umano MOLINARI Claudio Giuseppe Tutti 8
1 MS0434 Propedeutica di laboratorio ARNEODO Michele, FORNARO Lucia MED/46, FIS/07, NN Tutti NOVARA 5
1 MS0138 Scienze Fisiche e Statistiche RUSPA Marta Tutti 6
1 MS0136 Scienze biomediche D'ALFONSO Sandra, COTELLA Diego, BAGNATI Marco BIO/13, MED/03, BIO/10 Tutti NOVARA 6
1 MS0117 Tirocinio I anno ROSSATI Mariella MED/46 Tutti NOVARA 13
2 MS0428 .Igiene e Medicina del lavoro PANELLA Massimiliano Tutti 5
2 MS0262 Diagnostica di laboratorio BELLOMO Giorgio Tutti 9
2 MS0263 Diagnostica microbiologica RAVANINI Paolo Tutti 7
2 MS0265 Fondamenti di Diagnostica di laboratorio MARZULLO Paolo Tutti 7
2 MS0269 Immunologia e Immunoematologia CHIOCCHETTI Annalisa Tutti 5
2 MS0118 Tirocinio II anno ROSSATI Mariella MED/46 Tutti NOVARA 26
3 MC117 ADO NN Tutti 3
3 MS0092 DIAGNOSTICA ISTOPATOLOGICA BOLDORINI Renzo Luciano Tutti 11
3 MS0042 Diagnostica Molecolare ROLLA Roberta Tutti 7
3 MS0374 Farmacotossicologia e Galenica farmaceutica FRESU Luigia Grazia Tutti 8
3 MS0389 Organizzazione di laboratorio biomedico CHIEPPA Nunzia Tutti 7
3 MS0144 PROVA FINALE PROFIN_S Tutti 6
3 MS0119 Tirocinio III anno ROSSATI Mariella MED/46 Tutti NOVARA 21
3 MS0120 Ulteriori attività formative NN Tutti NOVARA 1
Stampa
InsegnamentoBiochimica e Biologia molecolare clinica
CodiceMS0040
Anno Accademico2016/2017
Anno regolamento2016/2017
Corso di studio1849 - TECNICHE DI LABORATORIO BIOMEDICO (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TECNICO DI LABORATORIO BIOMEDICO)
CurriculumCORSO GENERICO
Responsabile didatticoBERTONI Alessandra
DocentiBERTONI Alessandra, PELICCI Giuliana
CFU5
Tipo di insegnamentoAttività formativa integrata
Fruizione insegnamentoInsegnamento obbligatorio
Anno1
PeriodoSecondo Semestre
SedeNOVARA
Tipo di valutazioneVoto finale
Moduli
Codice Insegnamento Settore Scientifico Disciplinare (SSD) Docenti
MS0034 BIOCHIMICA BIO/10 - BIOCHIMICA BERTONI Alessandra
MS0041 Biologia molecolare clinica BIO/12 - BIOCHIMICA CLINICA E BIOLOGIA MOLECOLARE CLINICA PELICCI Giuliana
Chiudi scheda insegnamento
Mostra scheda insegnamento padre
Stampa
InsegnamentoBIOCHIMICA
CodiceMS0034
Anno Accademico2016/2017
Anno regolamento2016/2017
Corso di studio1849 - TECNICHE DI LABORATORIO BIOMEDICO (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TECNICO DI LABORATORIO BIOMEDICO)
CurriculumCORSO GENERICO
Responsabile didatticoBERTONI Alessandra
DocentiBERTONI Alessandra
CFU3
Ore di lezione30
Ore di studio individuale45
Settore Scientifico Disciplinare (SSD)BIO/10 - BIOCHIMICA
Tipo di insegnamentoModulo di sola Frequenza
Fruizione insegnamentoInsegnamento obbligatorio
Categoria insegnamentoA - Base
Anno1
PeriodoSecondo Semestre
Frequenza obbligatoriaSi
Tipo di valutazioneGiudizio finale
Lingua di insegnamentoitaliano
ContenutiMetabolismo generale. Amminoacidi: caratteristiche e proprietà acido-base, legame peptidico e sue caratteristiche Proteine, relazione tra struttura e funzione utilizzando come esempio l'emoglobina. Gli enzimi: meccanismo di azione e principi di cinetica enzimatica. Inibizione enzimtica. Cenni du bioenergetica Metabolismo glucidico. La digestione dei carboidrati: La glicolisi: significato e inquadramento generale. Tappe. Bilancio energetico. La fermentazione lattica, ciclo di Cori. Destino del piruvato nei diversi tessuti. Regolazione della glicolisi Gluconeogenesi: significato e principali precursori del glucosio; ingresso dei diversi precursori della gluconeogenesi; tappe. Bilancio energetico. Regolazione. Metabolismo del glicogeno: ruolo fisiologico del glicogeno epatico e cardiaco. Glicogeno-sintesi e glicogenolisi: descrizione di ogni tappa; regolazione ormonale di glicogeno sintasi e di glicogeno fosforilasi. Differenze fra la regolazione del metabolismo del glicogeno epatico e muscolare. Il ciclo dei pentosi: conversione del glucosio-6-fosfato in ribosio-5-fosfato e suo significato biologico. La piruvato deidrogenasi, ciclo dell'acido citrico e respirazione mitocondriale. La piruvato deidrogenasi: reazione generale con indicazione dei reagenti e dei prodotti e dei cofattori. Localizzazione subcellulare. Regolazione. Il ciclo dell'acido citrico o ciclo di Krebs: significato e inquadramento generale. Descrizione di ogni tappa. Reazioni anaplerotiche: la piruvato carbossilasi. Ruolo di alcuni intermedi del ciclo come precursori per la sintesi di altre molecole, e del citrato come regolatore di altre vie metaboliche. Regolazione. La catena respiratoria mitocondriale. Localizzazione sub-cellulare. L'ubichinone, i centri Fe-S, i citocromi. I complessi I, II, III , IV e V. Shuttle del malato/aspartato e del glicerofosfato Descrizione del percorso compiuto degli elettroni. Teoria chemosmotica. Traslocasi di ADP/ATP. Metabolismo lipidico. Digestione e assorbimento dei trigliceridi. Ingresso degli acidi grassi nelle cellule e loro attivazione ad acilCoA. Il sistema di trasporto mitocondriale carnitina-dipendente. La beta-ossidazione. Bilancio energetico. Regolazione . Chetogenesi e utilizzo dei corpi chetonici: descrizione delle diverse tappe enzimatiche; significato fisiopatologico (digiuno e diabete) dei corpi chetonici. Cenni sulla sintesi degli acidi grassi: localizzazione sub-cellulare, trasporto di acetil-CoA e NADPH, acil- CoA carbossilasi, ruolo del malonilCoA e del citrato, l'acido grasso sintasi. Bilancio energetico. Regolazione. Metabolismo del colesterolo e delle lipoproteine: LDL e HDL. Biosintesi del colesterolo. Sintesi degli esteri del colesterolo. Regolazione della sintesi del colesterolo. Metabolismo aminoacidico. Digestione delle proteine e Assorbimento degli aminoacidi. Sistemi di deaminazione degli aminoacidi: amminotransferasi e glutammina deidrogenasi. Modalità di trasferimento dei gruppi aminici in eccesso dai tessuti extraepatici al fegato: ruolo della glutamina e della alanina (ciclo alanina-glucosio). Ciclo dell'urea. Interrelazioni tra ciclo dell'urea e ciclo dell'acido citrico. Catabolismo della parte carboniosa degli aminoacidi: identificazione degli aminoacidi gluconeogenici, chetogenici e chetogenici/glucogenici; individuazione degli intermedi metabolici principali Metabolismo dei nucleotidi. Biosintesi ex-novo e vie di recupero delle purine. Regolazione della sintesi dei nucleotidi purinici. Tetraidrofolato. Cenni sulla sintesi delle pirimidine. Ruolo della ribonucleotide redattasi e della timidilato sintasi. Degradazione delle purine ad acido urico. Integrazione delle vie metaboliche nei principali organi e tessuti e controllo della disponibilità di nutrienti. Metabolismo dell'epatocita, dell'adipocita, del muscolo scheletrico, del miocardio, del cervello. Il controllo della glicemia. Il metabolismo dopo assunzione di alimenti e in corso di digiuno.
Testi di riferimentoFerrier Le basi della Biochimica Ed Zanichelli David L Nelson, Michael M Cox Introduzione alla biochimica di Lehninger Ed Zanichelli
Obiettivi formativiCapire le proteine e la relazione struttura/funzione; principi che presiedono alla catalisi enzimatica. Conoscere le principali classi di molecole biologiche ed il loro metabolismo. Conoscere i principi generali del metabolismo bio-energetico e le principali vie metaboliche. Capire i meccanismi di regolazione degli enzimi ed il controllo del metabolismo. Esempi di trasduzione del segnale ormonale per la regolazione cellulare.
PrerequisitiLo studente deve essere in possesso delle nozioni apprese nei corsi di Chimica, Biologia cellulare e Genetica.
Metodi didatticiLezioni frontali
Modalità di verifica dell'apprendimentoEsame composto di domande a risposta aperta sui diversi argomenti trattati
Chiudi scheda insegnamento
Mostra scheda insegnamento padre
Stampa
InsegnamentoBiologia molecolare clinica
CodiceMS0041
Anno Accademico2016/2017
Anno regolamento2016/2017
Corso di studio1849 - TECNICHE DI LABORATORIO BIOMEDICO (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TECNICO DI LABORATORIO BIOMEDICO)
CurriculumCORSO GENERICO
DocentiPELICCI Giuliana
CFU2
Ore di lezione20
Ore di studio individuale30
Settore Scientifico Disciplinare (SSD)BIO/12 - BIOCHIMICA CLINICA E BIOLOGIA MOLECOLARE CLINICA
Tipo di insegnamentoModulo di sola Frequenza
Categoria insegnamentoB - Caratterizzante
Anno1
PeriodoSecondo Semestre
Frequenza obbligatoriaSi
Tipo di valutazioneGiudizio finale
Lingua di insegnamentoitaliano
ContenutiIntroduzione generale della genomica applicata allo studio dei tumori. Isolamento degli acidi nucleici. Elettroforesi del DNA. Clonaggio del DNA, vettore plasmidico, enzimi di restrizioni. Reazione a catena della polimerasi (PCR), e sue applicazioni. Elettroforesi delle proteine e western-blotting. Tecnologia dei microarray e RNA sequencing. Metodi di sequenziamento del DNA. Next Generation Sequencing e sue applicazioni cliniche. Immunoprecipitazione della cromatina (CHIP). Citofluorimetria di flusso, principi generali e sue applicazioni (studi di apoptosi e ciclo cellulare).
Testi di riferimentoBiologia molecolare. Principi e tecniche di Michael M. Cox et al Zanichelli Pubblicazioni scientifiche
Obiettivi formativiFornire i principi generali su cui si basano le principali tecniche molecolari utilizzate nella diagnostica clinica e nella ricerca.
PrerequisitiConoscenze di base della biologia molecolare principalmente negli organismi eucarioti
Metodi didatticiVideoproiettore e computer con collegamento Internet in dotazione all'aula. Presentazioni in formato MS-Power Point, CD-ROM interattivi, dispense e siti internet didattici.
Modalità di verifica dell'apprendimentoEsame scritto composto di domande a risposta multipla e domante a risposta aperta sugli argomenti trattati
Programma estesoIntroduzione generale della genomica applicata allo studio dei tumori. Isolamento degli acidi nucleici. Elettroforesi del DNA. Clonaggio del DNA, vettore plasmidico, enzimi di restrizioni. Reazione a catena della polimerasi (PCR), e sue applicazioni. Elettroforesi delle proteine e western-blotting. Tecnologia dei microarray e RNA sequencing. Metodi di sequenziamento del DNA. Next Generation Sequencing e sue applicazioni cliniche. Immunoprecipitazione della cromatina (CHIP). Citofluorimetria di flusso, principi generali e sue applicazioni (studi di apoptosi e ciclo cellulare).
Chiudi scheda insegnamento
Stampa
InsegnamentoInglese scientifico
CodiceMS0082
Anno Accademico2016/2017
Anno regolamento2016/2017
Corso di studio1849 - TECNICHE DI LABORATORIO BIOMEDICO (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TECNICO DI LABORATORIO BIOMEDICO)
CurriculumCORSO GENERICO
Responsabile didatticoDESTRO Anna Maria
DocentiDESTRO Anna Maria
CFU3
Ore di lezione30
Ore di studio individuale45
Settore Scientifico Disciplinare (SSD)L-LIN/12 - LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESE
Tipo di insegnamentoAttività formativa monodisciplinare
Fruizione insegnamentoInsegnamento obbligatorio
Categoria insegnamentoE - Prova finale e lingua straniera
Anno1
PeriodoSecondo Semestre
SedeNOVARA
Frequenza obbligatoriaSi
Tipo di valutazioneGiudizio finale
Lingua di insegnamentoitaliano
ContenutiI testi presi in esame durante il corso sono i seguenti: • The Body Systems • The Nervous System • The Cardiovascular System • The Blood • The Respiratory System • The Digestive System • The Endocrine System • The Ear, the Eye and Speech • The Urinary System • The Sensory System and the Integumentary System • Midwifery • The Reproductive System • Rehabilitation Therapy • The Muscoskeletal System (tratti da L. Massari – M.J. Teriaca, English on Duty, Scienza Medica)
Testi di riferimentoLibro di testo (L. Massari – M.J. Teriaca, English on Duty, Scienza Medica) E’ consigliato lo studio individuale su un manuale di grammatica inglese con esercizi.
Obiettivi formativiIl corso ha l’obiettivo di fornire agli studenti strumenti e strategie linguistiche utili ai fini della comprensione di testi specialistici di carattere medico-scientifico in lingua inglese.
PrerequisitiCi si propone di sviluppare e potenziare principalmente le abilità di comprensione della lingua scritta.
Metodi didatticiVideoproiettore e computer con collegamento internet in dotazione all’aula. Presentazioni in formato Power –Point.
Altre informazioniAttività a scelta dello studente Ulteriori attività opzionali tratte dal libro di testo o da altre fonti saranno comunicate durante il corso.
Modalità di verifica dell'apprendimentoL’esame è costituito da una prova di comprensione scritta con domande a risposta aperta. Si considera superato il test se viene fornita una risposta corretta ad almeno il 60% delle domande.
Insegnamento mutuato daTECNICHE DI RADIOLOGIA MEDICA, PER IMMAGINI E RADIOTERAPIA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TECNICO DI RADIOLOGIA MEDICA) (1848) - MS0082 Inglese scientifico - NOVARA
Chiudi scheda insegnamento
Stampa
InsegnamentoLe basi molecolari delle malattie
CodiceMS0129
Anno Accademico2016/2017
Anno regolamento2016/2017
Corso di studio1849 - TECNICHE DI LABORATORIO BIOMEDICO (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TECNICO DI LABORATORIO BIOMEDICO)
CurriculumCORSO GENERICO
Responsabile didatticoCHIOCCHETTI Annalisa
DocentiCHIOCCHETTI Annalisa, CARINI Rita, AZZIMONTI Barbara
CFU6
Tipo di insegnamentoAttività formativa integrata
Fruizione insegnamentoInsegnamento obbligatorio
Anno1
PeriodoSecondo Semestre
SedeNOVARA
Tipo di valutazioneVoto finale
Moduli
Codice Insegnamento Settore Scientifico Disciplinare (SSD) Docenti
MS0070 Fondamenti di immunologia MED/04 - PATOLOGIA GENERALE CHIOCCHETTI Annalisa
BT044 PATOLOGIA GENERALE MED/04 - PATOLOGIA GENERALE CARINI Rita
MS0093 Microbiologia generale MED/07 - MICROBIOLOGIA E MICROBIOLOGIA CLINICA AZZIMONTI Barbara
Chiudi scheda insegnamento
Mostra scheda insegnamento padre
Stampa
InsegnamentoFondamenti di immunologia
CodiceMS0070
Anno Accademico2016/2017
Anno regolamento2016/2017
Corso di studio1849 - TECNICHE DI LABORATORIO BIOMEDICO (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TECNICO DI LABORATORIO BIOMEDICO)
CurriculumCORSO GENERICO
Responsabile didatticoCHIOCCHETTI Annalisa
DocentiCHIOCCHETTI Annalisa
CFU1
Ore di lezione10
Ore di studio individuale15
Settore Scientifico Disciplinare (SSD)MED/04 - PATOLOGIA GENERALE
Tipo di insegnamentoModulo di sola Frequenza
Fruizione insegnamentoInsegnamento obbligatorio
Categoria insegnamentoA - Base
Anno1
PeriodoSecondo Semestre
Frequenza obbligatoriaSi
Tipo di valutazioneGiudizio finale
Lingua di insegnamentoitaliano
ContenutiIl sistema immunitario: immunità innata e acquisita; componenti cellulari e umorali; organi linfatici primari e secondari. I linfociti B e le immunoglobuline: struttura, ricombinazione genica, switch isotipico. I linfociti T e il loro recettore: struttura e ricombinazione genica; maturazione e selezione timica. Il complesso maggiore di istocompatibilità: processazione e presentazione dell’antigene. Immunopatologia: le ipersensibilità di I, II, III e IV tipo; le malattie autoimmuni; le immunodeficienze; il rigetto dei trapianti.
Testi di riferimentoDel Gobbo, Immunologia e Immunopatologia, Piccin Kuby, Immunologia, UTET
Obiettivi formativiIl corso ha l'obiettivo di fornire i principi fondamentali che regolano il sistema immunitario. Si compone sostanzialmente di due parti: una prima che descrive l’immunologia di base e permette quindi allo studente di apprendere quali sono le cellule e gli organi che compongono il sistema immunitario, nonché i processi di base del riconoscimento dei patogeni; una seconda parte di immunopatologia in cui vengono descritte le principali malattie che originano da difetti del sistema immunitario.
PrerequisitiLo studente deve conoscere la struttura della cellula eucariotica nonché alcuni processi di base di biologia cellulare quali la duplicazione del DNA, il processo di splicing, la sintesi e la degradazione delle proteine.
Metodi didatticiPresentazioni in formato MS-Power Point. Dispensa di approfondimento degli argomenti trattati durante le lezioni frontali scritta dalla docente. Videoproiettore e computer con collegamento internet e videoconferenza in dotazione all'aula. Agli studenti viene consegnata al termine delle lezioni una copia cartacea delle immagini proiettate, e una copia della dispensa. Entrambi vengono anche pubblicati sul sito web dell’Univeristà del Piemonte Orientale, nelle pagine dedicate agli studenti.
Modalità di verifica dell'apprendimentoL’esame si compone di una prova scritta con domande a scelta multipla, distribuite sull’intero programma svolto.
Insegnamento mutuante inFISIOTERAPIA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI FISIOTERAPISTA) (1846) - MS0070 Fondamenti di immunologia - NOVARA
TECNICHE DI RADIOLOGIA MEDICA, PER IMMAGINI E RADIOTERAPIA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TECNICO DI RADIOLOGIA MEDICA) (1848) - MS0070 Fondamenti di immunologia - NOVARA
Chiudi scheda insegnamento
Mostra scheda insegnamento padre
Stampa
InsegnamentoPATOLOGIA GENERALE
CodiceBT044
Anno Accademico2016/2017
Anno regolamento2016/2017
Corso di studio1849 - TECNICHE DI LABORATORIO BIOMEDICO (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TECNICO DI LABORATORIO BIOMEDICO)
CurriculumCORSO GENERICO
DocentiCARINI Rita
CFU3
Ore di lezione30
Ore di studio individuale45
Settore Scientifico Disciplinare (SSD)MED/04 - PATOLOGIA GENERALE
Tipo di insegnamentoModulo di sola Frequenza
Fruizione insegnamentoInsegnamento obbligatorio
Categoria insegnamentoA - Base
Anno1
PeriodoSecondo Semestre
Frequenza obbligatoriaSi
Tipo di valutazioneGiudizio finale
Lingua di insegnamentoitaliano
Contenuti1) INTRODUZIONE ALLA PATOLOGIA GENERALE; lo stato di salute, il concetto di eziologia, il concetto di patogenesi, lo stato di malattia.LE BASI GENETICHE DI MALATTIA Generalità sulle mutazioni genetiche e loro cause. Esempi di malattie genetiche: l’anemia falciforme e le alterazioni del trasporto o metabolismo di aminoacidi: malattia di Hartnup, fenilalaninemie, albinismo.AGENTI FISICI COME CAUSA DI MALATTIA: generalità sulle patologie da trasferimento di energia meccanica, termica, elettrica. Effetti delle radiazioni ionizzanti (a livello molecolare, cellulare e sovracellulare) ed effetti delle radiazioni eccitanti.AGENTI CHIMICI COME CAUSA DI MALATTIA: le vie di assorbimento e di eliminazione (le reazioni di biotrasformazione: di fase 1, dipendenti dal sistema del citocromo P450 e di fase 2; effetti lesivi di metaboliti reattivi prodotti durante al biotrasformazione), tossicità da agenti chimici. Il danno indotto dai radicali liberi: meccanismi di produzione, fattori protettivi e danno cellulare.AGENTI BIOLOGICI COME CAUSA DI MALATTIA: Generalità sui meccanismi di danno e di difesa dalle infezioni virali e batteriche. 6) MODIFICAZIONI TESSUTALI IN RISPOSTA A STIMOLI PATOLOGICI CRONICI ED ACUTI: ipertrofia, iperplasia, ipotrofia, atrofia, metaplasia; danno cellulare reversibile. Il danno cellulare irreversibile: la morte cellulare per necrosi e per apoptosi.IL PROCESSO INFIAMMATORIO: cellule coinvolte nell’ infiammazione e loro funzioni (monociti, macrofagi, granulociti neutrofili, basofili, mastociti, cellule endoteliali, piastrine) i mediatori solubili dell’ infiammazione (istamina, serotonina, metaboliti acido arachidonico, proteasi plasmatiche, citochine: interleuchina 1,6 [IL-1 e IL-6], fattore di necrosi tumorale alfa [TNFalfa], fattore di crescita trasformante-beta [TGFbeta], metaboliti batterici); alterazione del tono e della permeabilità vascolare durante l’ infiammazione (formazione essudato); attività delle cellule fagocitarie nell’ infiammazione (adesione, diapedesi, chemiotassi, fagocitosi, meccanismi di uccisione dei batteri); istoflogosi; effetti sistemici dell’ infiammazione.IL PROCESSO DI RIPARAZIONE: la rigenerazione (potenzialità proliferative tessuto, fattori di crescita: fattore di crescita epidermico [EGF], trasformante [TGFbeta], simil-insulinico [IGF], di derivazione piastrinica [PDGF], dei fibroblasti [FGF], interazioni con matrice ed altre cellule) la sostituzione con tessuto connettivo e l’ angiogenesi. La riparazione delle ferite.LA CRESCITA NEOPLASTICA : caratteristiche generali delle neoplasie (cenni sull’ incidenza, mortalità e sopravvivenza; classificazione dei tumori e nomenclatura); concetti di iperplasia, neoplasia, anaplasia e displasia. Oncogeni virali e cellulari, geni oncosoppressori. Il fenotipo neoplastico: eterogeneità fenotipica e instabilità genomica. Iniziazione, promozione del processo neoplastico (cancerogenesi a tappe o cancerogenesi come processo continuo). La progressione del processo neoplastico (latenza neoplastica, invasività neoplastica, le metastasi.
Testi di riferimentoPatologia Generale per Corsi di Diploma Unversitario G.Pontieri (Ed. Piccin) Istituzioni di Patologia Generale. M.U. Dianzani (ed. UTET) La Professione del Medico vol.3, (ed UTET)
Obiettivi formativiIl modulo di PATOLOGIA GENERALE fa parte del Corso Integrato di BASI MOLECOLARI DELLE MALATTIE (Biochimica, Patologia Generale ed Immunologia) di cui la prof. Carini è Coordinatrice. Il Corso Integrato prevede l’acquisizione degli elementi fondamentali di Chimica e Biochimica cellulare che, unendosi alle conoscenze di Biologia, Genetica e Microbiologia acquisite nel primo semestre, costituisce la base per l’apprendimento degli effetti, a livello cellulare e tessutale, di agenti esogeni ed endogeni di malattia (danno cellulare e trasformazione neoplastica) e delle reazioni di difesa aspecifica (infiammazione) e specifica (sistema immunitario). L’ obbiettivo specifico del corso di PATOLOGIA GENERALE è la comprensione delle cause (eziologia) e dei meccanismi (patogenesi) fondamentali, responsabili della alterazione dello stato di salute. A tal fine verranno esaminati gli effetti, a livello molecolare, cellulare e sovracellulare, di agenti patogeni endogeni (malattie genetiche e tumori) ed esogeni (cause fisiche, chimiche e biologiche di malattia). Verranno poi studiate, a livello cellulare e tessutale, le conseguenze lesive della stimolazione cronica ed acuta con agenti patogeni (degenerazioni, danno cellulare reversibile e irreversibile, morte cellulare per necrosi od apoptosi). Verrà quindi descritta la reazione locale e sistemica al danno tessutale tramite l’ esame approfondito del processo infiammatorio e della conseguente riparazione tessutale. Il corso di PATOLOGIA GENERALE svolto per le LAUREE BREVI DI AREA TECNICA , all’interno del Programma Generale sotto riportato, privilegia l’approfondimento dei meccanismi molecolari delle diverse condizioni patologiche esaminate.
PrerequisitiLo studente deve dimostrare l’apprendimento dei fondamentali meccanismi e cause di malattie descritte nel corso, oltre a dimostrare la conoscenza degli aspetti fondamentali dell’attivazione e sviluppo del processo infiammatorio e della produzione del danno cellulare.
Metodi didatticiVideoproiettore e computer con collegamento in Tele-Didattica in dotazione all'aula. Possibilità di interazione continua voce/video con gli studenti delle aule collegate sia in sede (Palazzo Bellini a Novara) sia nelle sedi distaccate (Verbania). Presentazioni in formato MS-Power Point, Sito internet didattico da cui è possibile scaricare tutte le presentazioni delle diverse lezioni. Stampa e produzione delle copie cartacee dei compiti e delle risposte utilizzate nelle sessioni di esame (circa 1000 pagine per ognuna delle 4 sessioni).
Modalità di verifica dell'apprendimentoL'esame prevede una prova scritta con domande a risposta multipla su argomenti di BIOCHIMICA, PATOLOGIA GENERALE ED IMMUNOLOGIA. Nel caso specifico della PATOLOGIA GENERALE sono previste domande su tutti gli aspetti fondamentali delle singole parti del Programma sopra esposto. L’esame si intende superato solo se sono risposte esattamente almeno il 50% delle domande di ciascuna delle tre Discipline del Corso Integrato. Il numero delle domande è proporzionale al numero di ore (e quindi all’estensione del programma) di ciascuna disciplina del Corso Integrato. Il voto finale è unico.
Insegnamento mutuato daIGIENE DENTALE (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI IGIENISTA DENTALE) (1847) - BT044 PATOLOGIA GENERALE - NOVARA
Chiudi scheda insegnamento
Mostra scheda insegnamento padre
Stampa
InsegnamentoMicrobiologia generale
CodiceMS0093
Anno Accademico2016/2017
Anno regolamento2016/2017
Corso di studio1849 - TECNICHE DI LABORATORIO BIOMEDICO (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TECNICO DI LABORATORIO BIOMEDICO)
CurriculumCORSO GENERICO
DocentiAZZIMONTI Barbara
CFU2
Ore di lezione20
Ore di studio individuale30
Settore Scientifico Disciplinare (SSD)MED/07 - MICROBIOLOGIA E MICROBIOLOGIA CLINICA
Tipo di insegnamentoModulo di sola Frequenza
Fruizione insegnamentoInsegnamento obbligatorio
Categoria insegnamentoA - Base
Anno1
PeriodoSecondo Semestre
Frequenza obbligatoriaSi
Tipo di valutazioneGiudizio finale
Lingua di insegnamentoitaliano
Contenuti1) BATTERIOLOGIA GENERALE. La cellula batterica: struttura e funzioni essenziali. Gram negativi e Gram positivi. La spora batterica. Coltivazione dei batteri: crescita e sviluppo delle popolazioni batteriche. Elementi di genetica batterica: mutazioni e meccanismi di ricombinazione genetica. Principi di patogenecità e virulenza. Le tossine batteriche: esotossine ed endotossine. Modalità d’azione dei principali farmaci antibatterici. Resistenza ai chemioterapici ed agli antibiotici. 2) BATTERIOLOGIA SPECIALE. Stafilococchi, Streptococchi e Pneumococchi, Neisserie, Bacilli sporigeni aerobi Gram positivi, Enterobatteri (generi Escherichia e Salmonella), Pseudomonas Vibrioni, Spirilli, Campilobatteri ed Elicobatteri, Emofili, Clostridi, Micobatteri. 3) VIROLOGIA GENERALE. Natura, metodi di studio e classificazione dei virus. Composizione ed architettura della particella virale. Coltivazione e titolazione dei virus. Rapporti virus - cellula. Moltiplicazione dei virus: strategie di replicazione. Rapporti virus-ospite: infezioni acute, persistenti, latenti, lente. Trasformazione cellulare da virus: virus oncogeni. Meccanismi patogenetici nelle infezioni virali. Cenni di immunoprofilassi e chemioterapia antivirale. Principi di diagnostica virologica. 4) VIROLOGIA SPECIALE. Adenovirus, Coronavirus, Flavivirus, Hepadnavirus ed altri virus causa di epatiti, Herpesvirus. Orthomyxovirus, Paramyxovirus, Papovavirus, Parvovirus, Picornavirus, Retrovirus, Togavirus, Rotavirus. 5) MICETI e PROTOZOI. Generalità sui miceti di importanza medica. Candida albicans. Caratteri generali dei protozoi patogeni per l’uomo. Giardia intestinalis, Trichomonas vaginalis, Entamoeba histolytica, i Plasmodi della malaria, Toxoplasma gondii.
Testi di riferimentoTesti consigliati: 1. Eudes Lanciotti, Introduzione alla Microbiologia - Terza Edizione, Zanichelli Editore - Bologna. 2. G. Marchiaro, A. Goglio, A. Grigis, Elementi di Microbiologia Clinica - 2° edizione illustrata, Edizioni Sorbona - Milano. 3. Quick Review, Microbiologia per le Professioni Sanitarie - D. Lembo, M. Donalisio, S. Landolfo - EdiSES.
Obiettivi formativiCostruire un modello mentale che permetta di acquisire per tutti i microrganismi di interesse medico le principali caratteristiche morfologiche, strutturali, biochimiche e di patogenicità necessarie per comprendere il meccanismo dell’azione patogena e le tecniche di identificazione a scopo diagnostico più correntemente impiegate nel laboratorio di microbiologia.
PrerequisitiLo studente deve essere in possesso delle indispensabili nozioni di Biologia generale.
Metodi didatticiVideoproiettore e computer con collegamento Internet in dotazione all’aula. Presentazioni in formato MS-Power Point Agli studenti verrà consegnata una copia cartacea delle immagini proiettate
Modalità di verifica dell'apprendimentoL’esame comprende una prova scritta con domande a scelta multipla inerenti gli argomenti di Microbiologia trattati a lezione. Interrogazione orale solo nei casi incerti.
Insegnamento mutuante inFISIOTERAPIA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI FISIOTERAPISTA) (1846) - MS0093 Microbiologia generale - NOVARA
IGIENE DENTALE (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI IGIENISTA DENTALE) (1847) - MS0093 Microbiologia generale - NOVARA
TECNICHE DI RADIOLOGIA MEDICA, PER IMMAGINI E RADIOTERAPIA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TECNICO DI RADIOLOGIA MEDICA) (1848) - MS0093 Microbiologia generale - NOVARA
Chiudi scheda insegnamento
Stampa
InsegnamentoMetodologie di Laboratorio biomedico
CodiceMS0131
Anno Accademico2016/2017
Anno regolamento2016/2017
Corso di studio1849 - TECNICHE DI LABORATORIO BIOMEDICO (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TECNICO DI LABORATORIO BIOMEDICO)
CurriculumCORSO GENERICO
Responsabile didatticoALBANO Emanuele
CFU5
Tipo di insegnamentoAttività formativa integrata
Fruizione insegnamentoInsegnamento obbligatorio
Anno1
PeriodoSecondo Semestre
Tipo di valutazioneVoto finale
Moduli
Codice Insegnamento Settore Scientifico Disciplinare (SSD) Docenti
Chiudi scheda insegnamento
Stampa
InsegnamentoMorfologia e Funzioni del corpo umano
CodiceMS0132
Anno Accademico2016/2017
Anno regolamento2016/2017
Corso di studio1849 - TECNICHE DI LABORATORIO BIOMEDICO (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TECNICO DI LABORATORIO BIOMEDICO)
CurriculumCORSO GENERICO
Responsabile didatticoMOLINARI Claudio Giuseppe
CFU8
Tipo di insegnamentoAttività formativa integrata
Fruizione insegnamentoInsegnamento obbligatorio
Anno1
PeriodoPrimo Semestre
Tipo di valutazioneVoto finale
Lingua di insegnamentoITALIANO
ContenutiSangue:Composizione e funzioni del sangue. Ematocrito. I globuli rossi. L’emoglobina. I gruppi sanguigni. Il fattore Rh. I globuli bianchi. Le piastrine. Le proteine plasmatiche. Le lipoproteine. L’emostasi. La coagulazione. Sistema cardiovascolare:Proprietà del miocardio. Ciclo cardiaco. Toni cardiaci. Gettata cardiaca. Fattori meccanici della pressione arteriosa. Lavoro del cuore. Elettrocardiogramma. Principi di emodinamica. Regolazione della funzionalità del sistema cardiovascolare. Circolazione capillare. Il ritorno venoso. Sistema respiratorio:Il sacco pleurico. Il sistema tracheobronchiale. La struttura dell'alveolo. Le leggi dei gas. Le grandezze respiratorie. La pressione intrapolmonare e intrapleurica. I muscoli respiratori. Trasporto dell’ossigeno nel sangue. Curva di dissociazione dell'emoglobina. Trasporto dell'anidride carbonica nel sangue. Scambio dei gas respiratori. Regolazione nervosa del respiro. Regolazione chimica del respiro. Fisiologia del rene:Filtrazione glomerulare. Meccanismi di riassorbimento e secrezione tubulare. Clearances renali. Riassorbimento tubulare di acqua e Sali. Meccanismi di concentrazione dell’urina. Ruolo del rene nel controllo dell’equilibrio acido-base. Circolazione renale. Apparato Urinario:Il nefrone. Il glomerulo renale. I processi tubulari che portano alla formazione dell'urina. Ultrafiltrazione glomerulare. Velocità di filtrazione glomerulare. Il riassorbimento dell'acqua. La clearance plasmatica renale. Il flusso plasmatico renale. Il flusso ematico renale. Il riassorbimento dell'acqua. Concentrazione dell'urina. Regolazione dell'equilibrio acido/base. Sistema Endocrino.Generalità sugli ormoni. Asse ipotalamo-ipofisario. Pancreas endocrino. Tiroide. Ghiandole surrenali. Ovaio. Testicolo. Sistema Nervoso.Il neurone. La fibra nervosa. Il potenziale d'azione. La sinapsi. I riflessi. Motilità. Sensibilità. Il muscolo scheletrico. L’occhio. Udito ed equilibrio. Apparato Digerente.Anatomia funzionale del tratto digerente. La motilità gastrointestinale. Le ghiandole accessorie: pancreas e fegato. Le ghiandole salivari. Digestione e assorbimento di glucidi, lipidi e protidi. Assorbimento dell’acqua. Le vitamine
Testi di riferimentoTesti consigliati: 1. Zocchi L., "Principi di Fisiologia", EdiSes. 2. Germann & Stanfield, Fisiologia II ed., EdiSes. 3. Silverthorn, “Fisiologia Umana”, Casa Ed. Ambrosiana.
Obiettivi formativiIl modulo ha l'obiettivo di permettere l'apprendimento dei principi che determinano e regolano l'attività funzionale dei vari sistemi ed apparati dell'organismo e di fornire una conoscenza sperimentale sulle modalità di studio degli stessi. Esso si propone inoltre, in via opzionale, di delucidare le basi fisiologiche delle procedure diagnostiche utilizzate nella pratica clinica e di approfondire la conoscenza degli aspetti teorici e pratici di alcune tecniche sperimentali utilizzate nella ricerca medica di base ed applicata.
PrerequisitiLo studente deve essere in possesso di nozioni di base in Anatomia, Chimica e Biochimica.
Metodi didatticiPresentazioni in formato MS-Power Point.
Modalità di verifica dell'apprendimentoL'esame si compone di una prova scritta con domande a scelta multipla. Lo studente dovrà dimostrare di aver assimilato le nozioni di base della Fisiologia, apprese durante le lezioni, in maniera adeguata ad affrontare con efficacia i successivi corsi.
Moduli
Codice Insegnamento Settore Scientifico Disciplinare (SSD) Docenti
Chiudi scheda insegnamento
Stampa
InsegnamentoPropedeutica di laboratorio
CodiceMS0434
Anno Accademico2016/2017
Anno regolamento2016/2017
Corso di studio1849 - TECNICHE DI LABORATORIO BIOMEDICO (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TECNICO DI LABORATORIO BIOMEDICO)
CurriculumCORSO GENERICO
Responsabile didatticoARNEODO Michele
DocentiFORNARO Lucia, ARNEODO Michele
CFU5
Tipo di insegnamentoAttività formativa integrata
Fruizione insegnamentoInsegnamento obbligatorio
Anno1
PeriodoSecondo Semestre
SedeNOVARA
Frequenza obbligatoriaSi
Tipo di valutazioneVoto finale
Lingua di insegnamentoItaliano
ContenutiSi vedano i link dei singoli corsi
Testi di riferimentoSi vedano i link dei singoli corsi.
Obiettivi formativiFornire le nozioni di base di Chimica, Matematica, Strumentazione di laboratorio, Informatica ed Elettromagnetismo
PrerequisitiIl corso di fisica del I semestre
Metodi didatticiLezioni in aula
Modalità di verifica dell'apprendimentoEsami scritto e orale
Programma estesoSi vedano i link dei singoli corsi
Moduli
Codice Insegnamento Settore Scientifico Disciplinare (SSD) Docenti
MS0080 Informatica di laboratorio MED/46 - SCIENZE TECNICHE DI MEDICINA DI LABORATORIO FORNARO Lucia
MS0423 Misure Elettriche FIS/07 - FISICA APPLICATA (A BENI CULTURALI, AMBIENTALI, BIOLOGIA E MEDICINA) ARNEODO Michele
MS0435 Didattica di supporto
Chiudi scheda insegnamento
Mostra scheda insegnamento padre
Stampa
InsegnamentoInformatica di laboratorio
CodiceMS0080
Anno Accademico2016/2017
Anno regolamento2016/2017
Corso di studio1849 - TECNICHE DI LABORATORIO BIOMEDICO (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TECNICO DI LABORATORIO BIOMEDICO)
CurriculumCORSO GENERICO
DocentiFORNARO Lucia
CFU1
Ore di lezione10
Ore di studio individuale15
Settore Scientifico Disciplinare (SSD)MED/46 - SCIENZE TECNICHE DI MEDICINA DI LABORATORIO
Tipo di insegnamentoModulo di sola Frequenza
Fruizione insegnamentoInsegnamento obbligatorio
Categoria insegnamentoF - Stage e altre attività formative
Anno1
PeriodoSecondo Semestre
Frequenza obbligatoriaSi
Tipo di valutazioneGiudizio finale
Lingua di insegnamentoITALIANO
Contenuti• Concetto di Informatica in Laboratorio • Tipologie di dati di Lab • Ciclo produttivo di Lab e informatizzazione fasi • Composizione e architettura di un LIS • Reti LAN/VLAN • Middlewares • Validazione tecnica/clinica dati analitici • Modalità comunicazione online strumenti/host • Concetto di firma e referto digitale • Trattamento dati:cenni normativa privacy e codice deontologico TSLB • Responsabilità dati analitici • E-Health,Telemedicina • Fascicolo Sanitario elettronico
Testi di riferimentoLEZIONE FRONTALE
Obiettivi formativiACQUISIRE CONOSCENZE TEORICHE BASE E AVANZATE INERENTI LE TECNOLOGIE INFORMATICHE UTILIZZATE NEI PROCESSI PREANALITICI, ANALITICI E POSTANALITICI DI LABORATORIO
PrerequisitiPRINCIPI BASE DI ELETTRONICA E INFORMATICA. CONCETTI DI HARDWARE E SOFTWARE
Metodi didatticiLEZIONE FRONTALE
Modalità di verifica dell'apprendimentoCHECKLISTS DI AUTOAPPRENDIMENTO, QUESTIONARIO FINALE DI VALUTAZIONE
Chiudi scheda insegnamento
Mostra scheda insegnamento padre
Stampa
InsegnamentoMisure Elettriche
CodiceMS0423
Anno Accademico2016/2017
Anno regolamento2016/2017
Corso di studio1849 - TECNICHE DI LABORATORIO BIOMEDICO (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TECNICO DI LABORATORIO BIOMEDICO)
CurriculumCORSO GENERICO
Responsabile didatticoARNEODO Michele
DocentiARNEODO Michele
CFU1
Ore di lezione10
Ore di studio individuale15
Settore Scientifico Disciplinare (SSD)FIS/07 - FISICA APPLICATA (A BENI CULTURALI, AMBIENTALI, BIOLOGIA E MEDICINA)
Tipo di insegnamentoModulo di sola Frequenza
Fruizione insegnamentoInsegnamento obbligatorio
Categoria insegnamentoF - Stage e altre attività formative
Anno1
PeriodoSecondo Semestre
Frequenza obbligatoriaSi
Tipo di valutazioneGiudizio finale
Lingua di insegnamentoITALIANO
ContenutiLe basi dell'elettromagnetismo.
Testi di riferimentoV. Monaco, R. Sacchi, A. Solano, "Elementi di Fisica", McGrawHill J. Kane, M. Sternheim, "Fisica Applicata", EMSI D. Scannicchio, "Fisica Biomedica", EdiSES
Obiettivi formativiFornire le basi dell’elettromagnetismo.
PrerequisitiIl contenuto del corso di fisica del I semestre.
Metodi didatticiLezioni in aula.
Altre informazioniSi veda http://www3.med.unipmn.it/arneodo/corso/corso_mis-el.html
Modalità di verifica dell'apprendimentoEsame scritto e orale sul programma, volto a verificare il grado di comprensione della materia. Per esempi delle prove scritte, si veda http://www3.med.unipmn.it/arneodo/
Programma estesoCarica elettrica. Legge di Coulomb. Carica elementare. Campo elettrico, linee di campo. Campo generato da una carica puntiforme, da due cariche uguali, da un dipolo. Momento di dipolo elettrico. Comportamento di un dipolo all'interno di un campo elettrico. Momento meccanico su un dipolo elettrico in un campo elettrico. Energia potenziale elettrostatica. Potenziale elettrico. Elettronvolt. Relazione tra campo e differenza di potenziale. Scarica elettrica. Conduttori e isolanti. Campo all'interno di un conduttore in un campo elettrico. Polarizzazione di un dielettrico. Capacita' elettrica; condensatori; effetto di un dielettrico; condensatore a facce piane e parallele; energia immagazzinata in un condensatore. Condensatori in serie e parallelo. Corrente elettrica, velocita' dei portatori di carica, resistenza, legge di Ohm. Conduttori ohmici e non; il diodo. Circuiti. Batterie ideali e reali. Resistivita'. Potenza dissipata in una resistenza, effetto Joule; Wh. Resistenze in serie e in parallelo. Circuiti in corrente continua e in corrente alternata. Tensione e corrente efficaci. Reti elettriche; impianti di terra. Effetti della corrente sul corpo umano. Campo magnetico. Legge di Lorentz. Forza su un filo percorso da corrente. Legge di Biot-Savart. Campo generato da un filo rettilineo. Calcolo del campo al centro di una spira circolare. Solenoide. Dipolo magnetico, momento di dipolo magnetico. Comportamento di dipolo magnetico in un campo magnetico. Materiali magnetici; calamite e bussole; ferromagnetismo. Flusso del campo magnetico. Legge di Faraday-Lenz. Generatori elettrici; trasformatori. Onde elettromagnetiche, fotoni. Antenne.
Chiudi scheda insegnamento
Mostra scheda insegnamento padre
Stampa
InsegnamentoDidattica di supporto
CodiceMS0435
Anno Accademico2016/2017
Anno regolamento2016/2017
Corso di studio1849 - TECNICHE DI LABORATORIO BIOMEDICO (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TECNICO DI LABORATORIO BIOMEDICO)
CurriculumCORSO GENERICO
CFU3
Ore di lezione30
Ore di studio individuale45
Tipo di insegnamentoModulo di sola Frequenza
Fruizione insegnamentoInsegnamento obbligatorio
Categoria insegnamentoD - A scelta dallo studente
Anno1
PeriodoSecondo Semestre
Frequenza obbligatoriaSi
Tipo di valutazioneGiudizio finale
Chiudi scheda insegnamento
Stampa
InsegnamentoScienze Fisiche e Statistiche
CodiceMS0138
Anno Accademico2016/2017
Anno regolamento2016/2017
Corso di studio1849 - TECNICHE DI LABORATORIO BIOMEDICO (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TECNICO DI LABORATORIO BIOMEDICO)
CurriculumCORSO GENERICO
Responsabile didatticoRUSPA Marta
CFU6
Tipo di insegnamentoAttività formativa integrata
Fruizione insegnamentoInsegnamento obbligatorio
Anno1
PeriodoPrimo Semestre
Tipo di valutazioneVoto finale
Moduli
Codice Insegnamento Settore Scientifico Disciplinare (SSD) Docenti
Chiudi scheda insegnamento
Stampa
InsegnamentoScienze biomediche
CodiceMS0136
Anno Accademico2016/2017
Anno regolamento2016/2017
Corso di studio1849 - TECNICHE DI LABORATORIO BIOMEDICO (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TECNICO DI LABORATORIO BIOMEDICO)
CurriculumCORSO GENERICO
Responsabile didatticoD'ALFONSO Sandra
DocentiCOTELLA Diego, D'ALFONSO Sandra, BAGNATI Marco
CFU6
Tipo di insegnamentoAttività formativa integrata
Fruizione insegnamentoInsegnamento obbligatorio
Anno1
PeriodoPrimo Semestre
SedeNOVARA
Tipo di valutazioneVoto finale
Lingua di insegnamentoitaliano
Contenuti- Il genoma umano - Struttura dei cromosomi, cariotipo umano normale - Mitosi e meiosi - Aberrazioni cromosomiche. Cariotipi umani patologici - Diagnosi prenatale - Genetica dei gruppi eritrocitari Rh e ABO - Eredità monofattoriale:autosomica dominante, recessiva, legata al cromosoma X dominante e recessiva - Mutazioni nel DNA - Genetica molecolare delle malattie monofattoriali - Caratteri multifattoriali - Inattivazione del cromosoma X - Caratteri mitocondriali
Testi di riferimentoTesti consigliati: Chieffi. Biologia e Genetica. EDISES Iolascon, Gasparini, Cocozza : Genetica Medica. Lineamenti. ed Idelson-Gnocchi,2005
Obiettivi formativiIl corso si propone di fornire allo studente gli strumenti per comprendere le basi molecolari e le modalità di trasmissione delle malattie genetiche nell’uomo.
Prerequisitinon previsti
Metodi didatticiVideoproiettore e computer in dotazione all'aula. Lavagna luminosa. Presentazioni in formato MS-Power Point. Copia su supporto informatico di tutte le diapositive proiettate.
Altre informazioniEsercitazioni Il corso non prevede esercitazioni. Tuttavia durante le lezioni frontali verranno proposti e risolti con gli studenti alcuni problemi o quesiti
Modalità di verifica dell'apprendimentoL’apprendimento verrà verificato tramite esame scritto con domande prevalentemente a scelta multipla e una minoranza eventuale di domande aperte. Interrogazione orale solo nei casi incerti.
Moduli
Codice Insegnamento Settore Scientifico Disciplinare (SSD) Docenti
MS0035 BIOLOGIA APPLICATA BIO/13 - BIOLOGIA APPLICATA COTELLA Diego
MS0038 GENETICA MEDICA MED/03 - GENETICA MEDICA D'ALFONSO Sandra
BT028 PROPEDEUTICA BIOCHIMICA BIO/10 - BIOCHIMICA BAGNATI Marco
Chiudi scheda insegnamento
Mostra scheda insegnamento padre
Stampa
InsegnamentoBIOLOGIA APPLICATA
CodiceMS0035
Anno Accademico2016/2017
Anno regolamento2016/2017
Corso di studio1849 - TECNICHE DI LABORATORIO BIOMEDICO (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TECNICO DI LABORATORIO BIOMEDICO)
CurriculumCORSO GENERICO
DocentiCOTELLA Diego
CFU2
Ore di lezione20
Ore di studio individuale30
Settore Scientifico Disciplinare (SSD)BIO/13 - BIOLOGIA APPLICATA
Tipo di insegnamentoModulo di sola Frequenza
Fruizione insegnamentoInsegnamento obbligatorio
Categoria insegnamentoA - Base
Anno1
PeriodoPrimo Semestre
Frequenza obbligatoriaSi
Tipo di valutazioneGiudizio finale
Lingua di insegnamentoitaliano
ContenutiIntroduzione alla cellula. Acidi nucleici: componenti zucchero, fosfato, basi. Zuccheri: formula generale, pentosi, esosi, struttura lineare e ad anello. Disaccaridi, polisaccaridi. Acidi grassi: struttura, trigliceridi, fofolipidi. Aggregati lipidici, monostrati, micelle, doppio strato. Amino acidi: struttura di base, legame peptidico, famiglie degli aminoacidi (acidi, basici, apolare, non carichi polari). Strutture della proteina, foglietti beta, alfa elica. Struttura primaria, secondaria, terziaria e quaternaria. Il flusso dell’informazione genetica. • Il DNA: componenti essenziali, basi Adenina, guanina, citosina, timina. Struttura della doppia elica. Istoni e strutture cromosomiche. • La duplicazione del DNA. Modello semiconservativo, DNA polimerasi, replicazione continua e discontinua. Fedeltà della duplicazione e meccanismi di riparo. • Trascrizione e maturazione dell’RNA messaggero. • Il meccanismo della traduzione: caratteristiche del codice genetico; struttura e funzione dei ribosomi. Strutture delle membrane biologiche. • Il doppio strato lipidico, le proteine della membrana, i carboidrati della membrana. • Il trasporto attraverso la membrana: piccole molecole e particelle. Gli organelli cellulari, struttura e funzione. • La compartimentazione delle cellule superiori, il citosol. • Il nucleo. • I mitocondri. • Il reticolo endoplasmatico. • L’apparato del golgi. • I lisosomi. • L’indirizzamento dellle proteine nei vari compartimenti cellulari. Endocitosi ed esocitosi. Il citoscheletro e le interazioni tra le cellule. • Microtubuli, filamenti di actina, filamenti intermedi. Componenti e funzioni cellulari.
Testi di riferimentoTesti consigliati: - Biologia e Genetica. G. Chieffi - S. Dolfini - M. Malcovati - R. Pierantoni - M.L. Tenchini. Pagine: 491/4 Colori Edizione: II / 2000 - Elementi di Biologia, Solomon, Berg, Martin, terza edizione, Edises. - BIOLOGIA La chimica della vita e la cellula (capitoli 1 ÷ 12) Neil A. Campbell, Jane B. Reece Zanichelli
Obiettivi formativiIl corso propone un’integrazione delle più attuali nozioni di biologia cellulare, biochimica e Biologia molecolare che forniranno allo studente gli strumenti necessari per arrivare a conoscere e descrivere in modo organico la struttura di cellule eucariotiche e le loro funzioni.
PrerequisitiLo studente deve essere in possesso delle indispensabili nozioni di chimica e biochimica.
Metodi didatticiVideoproiettore e computer con collegamento Internet in dotazione all'aula. Presentazioni in formato MS-Power Point, CD-ROM interattivi e siti internet didattici.
Modalità di verifica dell'apprendimentoL'esame si compone di una prova scritta con domande a scelta multipla e con domande a risposta aperta. Lo studente dovrà dimostrare di aver acquisito le nozioni di base della biologia cellulare e molecolare, apprese durante le lezioni, in maniera adeguata per affrontare con efficacia i successivi corsi (es. istologia).
Insegnamento mutuato daFISIOTERAPIA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI FISIOTERAPISTA) (1846) - MS0035 BIOLOGIA APPLICATA - NOVARA
Chiudi scheda insegnamento
Mostra scheda insegnamento padre
Stampa
InsegnamentoGENETICA MEDICA
CodiceMS0038
Anno Accademico2016/2017
Anno regolamento2016/2017
Corso di studio1849 - TECNICHE DI LABORATORIO BIOMEDICO (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TECNICO DI LABORATORIO BIOMEDICO)
CurriculumCORSO GENERICO
Responsabile didatticoD'ALFONSO Sandra
DocentiD'ALFONSO Sandra
CFU2
Ore di lezione20
Ore di studio individuale30
Settore Scientifico Disciplinare (SSD)MED/03 - GENETICA MEDICA
Tipo di insegnamentoModulo di sola Frequenza
Fruizione insegnamentoInsegnamento obbligatorio
Categoria insegnamentoA - Base
Anno1
PeriodoPrimo Semestre
Frequenza obbligatoriaSi
Tipo di valutazioneGiudizio finale
Insegnamento mutuante inFISIOTERAPIA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI FISIOTERAPISTA) (1846) - MS0038 GENETICA MEDICA
IGIENE DENTALE (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI IGIENISTA DENTALE) (1847) - MS0038 GENETICA MEDICA
TECNICHE DI RADIOLOGIA MEDICA, PER IMMAGINI E RADIOTERAPIA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TECNICO DI RADIOLOGIA MEDICA) (1848) - MS0038 GENETICA MEDICA - NOVARA
Chiudi scheda insegnamento
Mostra scheda insegnamento padre
Stampa
InsegnamentoPROPEDEUTICA BIOCHIMICA
CodiceBT028
Anno Accademico2016/2017
Anno regolamento2016/2017
Corso di studio1849 - TECNICHE DI LABORATORIO BIOMEDICO (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TECNICO DI LABORATORIO BIOMEDICO)
CurriculumCORSO GENERICO
DocentiBAGNATI Marco
CFU2
Ore di lezione20
Ore di studio individuale30
Settore Scientifico Disciplinare (SSD)BIO/10 - BIOCHIMICA
Tipo di insegnamentoModulo di sola Frequenza
Fruizione insegnamentoInsegnamento obbligatorio
Categoria insegnamentoA - Base
Anno1
PeriodoPrimo Semestre
Frequenza obbligatoriaSi
Tipo di valutazioneGiudizio finale
Lingua di insegnamentoitaliano
ContenutiChimica generale ed inorganica. 1) La materia: Struttura e proprietà. Atomi, particelle subatomiche, isotopi e ioni, numero atomico e numero di massa, massa atomica, peso atomico relativo, mole, numero di Avogadro. Molecole: peso molecolare.Tavola periodica degli elementi. 2) Legame chimico: Legame ionico e legame covalente Regola dell’ ottetto. Composti ionici e composti covalenti: proprietà generali. Legame metallico. Interazioni idrofobiche. Molecole. 3) Interazioni deboli: Ruolo delle interazioni inter-molecolari nella definizione dello stato fisico. 4) Le proprietà dell’ acqua. Le soluzioni: solventi e soluti. Soluzioni di solidi, liquidi e gas in acqua. Misura della concentrazione di una soluzione (molarità, normalità, frazione molare e percentuali w:w, w:v, v:v). Ruolo della temperatura e della pressione nella solubilità dei soluti solidi o gassosi in acqua. Innalzamento ebullioscopico ed abbassamento crioscopico di una soluzione contenente soluti non volatili. Pressione osmotica. Osmolarità e tonicità delle soluzioni. Soluzione fisiologica. 5) L’equilibrio chimico: legge dell’azione di massa. Costante di equilibrio: metodo di calcolo e suo ruolo nella previsione della direzione di una reazione chimica reversibile. Condizioni che permettono lo spostamento di un equilibrio chimico: principio di azione e reazione (Le Chatelier). 6) Acidi e basi forti e deboli. Ka, Kb, pKa, pKb. pH di soluzioni di acidi e basi forti, di acidi e basi deboli, di ioni (sali) a carattere acido o basico. Indicatori acido-base. 7) Soluzioni tampone: composizione e proprietà Misura del pH di soluzioni tampone. 8) Gas ideali: leggi e teoria cinetica. Cinetica chimica: velocità di reazione: definizioni e metodo di misura. Legge di velocità ed ordine di una reazione. Catalisi chimica. 9) Processi di ossido-riduzione (red-ox). Numero di ossidazione di un atomo in una molecola. Bilanciamento di reazioni di ossidoriduzione. Chimica organica. 1) Peculiarità della chimica del carbonio. Gruppi funzionali caratteristici per le varie classi di composti del carbonio. Radicali: meccanismi di produzione di radicali liberi. Composti organici: definizione, formula generale, formula di struttura e nomenclatura in base alle regole IUPAC e “d’uso” di: idrocarburi (alcani, alcheni, alchini, ciclici, aromatici), alogenocomposti, alcoli, fenoli, eteri, analoghi solforati (tioalcoli, tioeteri, tiofenoli, disolfuri) aldeidi e chetoni, acidi carbossilici, derivati degli acidi (alogenuri, anidridi, esteri, tioesteri, ammidi), ammine, semplici composti bifunzionali. Nomenclatura dei radicali derivati da ciascuna classe di composti. Meccanismo di interazione con il solvente acquoso di ciascuna classe di composti del carbonio. 2) Isomeria. Isomeria di posizione. Isomeria cis-trans. Chiralità: atomi stereogenici. Classificazione D,L. Proprietà ottiche dei composti chirali. 3) Aromaticità: benzene: caratteristiche strutturali. Risonanza. 4) Struttura e nomenclatura dei monosaccaridi. 5) Composti bifunzionali: amminoacidi. Classificazione secondo la natura della catena laterale. Proprietà acido-base degli amminoacidi. Curva di tiolazione. Punto isoelettrico.
Obiettivi formativiFornire allo studente la conoscenza dei fondamenti delle scienze chimiche, ovvero della struttura e delle leggi che governano la materia.
PrerequisitiLa conoscenza dei principi che regolano il comportamento chimico e chimico fisico della Materia, la capacità di eseguire semplici calcoli che illustrano gli aspetti quantitativi di modelli dei principali fenomeni biologici.
Metodi didatticiSupporti alla didattica in uso alla docenza Lavagna e pennarelli
Altre informazioniEsercitazioni Calcolo della concentrazione delle soluzioni acquose. Calcolo del pH in soluzioni acide, basiche, saline ed in soluzioni tampone.
Modalità di verifica dell'apprendimentoEsame orale
Chiudi scheda insegnamento
Stampa
InsegnamentoTirocinio I anno
CodiceMS0117
Anno Accademico2016/2017
Anno regolamento2016/2017
Corso di studio1849 - TECNICHE DI LABORATORIO BIOMEDICO (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TECNICO DI LABORATORIO BIOMEDICO)
CurriculumCORSO GENERICO
Responsabile didatticoROSSATI Mariella
CFU13
Settore Scientifico Disciplinare (SSD)MED/46 - SCIENZE TECNICHE DI MEDICINA DI LABORATORIO
Tipo di insegnamentoAttività formativa monodisciplinare
Fruizione insegnamentoInsegnamento obbligatorio
Categoria insegnamentoB - Caratterizzante
Anno1
PeriodoAnnuale
SedeNOVARA
Frequenza obbligatoriaSi
Tipo di valutazioneVoto finale
Chiudi scheda insegnamento
Stampa
Insegnamento.Igiene e Medicina del lavoro
CodiceMS0428
Anno Accademico2016/2017
Anno regolamento2015/2016
Corso di studio1849 - Tecniche di laboratorio biomedico (abilitante alla professione sanitaria di Tecnico di laboratorio biomedico)
CurriculumCORSO GENERICO
Responsabile didatticoPANELLA Massimiliano
CFU5
Tipo di insegnamentoAttività formativa integrata
Fruizione insegnamentoInsegnamento obbligatorio
Anno2
PeriodoSecondo Semestre
Tipo di valutazioneVoto finale
Lingua di insegnamentoITALIANO
Moduli
Codice Insegnamento Settore Scientifico Disciplinare (SSD) Docenti
Chiudi scheda insegnamento
Stampa
InsegnamentoDiagnostica di laboratorio
CodiceMS0262
Anno Accademico2016/2017
Anno regolamento2015/2016
Corso di studio1849 - Tecniche di laboratorio biomedico (abilitante alla professione sanitaria di Tecnico di laboratorio biomedico)
CurriculumCORSO GENERICO
Responsabile didatticoBELLOMO Giorgio
CFU9
Tipo di insegnamentoAttività formativa integrata
Fruizione insegnamentoInsegnamento obbligatorio
Anno2
PeriodoSecondo Semestre
Tipo di valutazioneVoto finale
Moduli
Codice Insegnamento Settore Scientifico Disciplinare (SSD) Docenti
Chiudi scheda insegnamento
Stampa
InsegnamentoDiagnostica microbiologica
CodiceMS0263
Anno Accademico2016/2017
Anno regolamento2015/2016
Corso di studio1849 - Tecniche di laboratorio biomedico (abilitante alla professione sanitaria di Tecnico di laboratorio biomedico)
CurriculumCORSO GENERICO
Responsabile didatticoRAVANINI Paolo
CFU7
Tipo di insegnamentoAttività formativa integrata
Fruizione insegnamentoInsegnamento obbligatorio
Anno2
PeriodoPrimo Semestre
Tipo di valutazioneVoto finale
Moduli
Codice Insegnamento Settore Scientifico Disciplinare (SSD) Docenti
Chiudi scheda insegnamento
Stampa
InsegnamentoFondamenti di Diagnostica di laboratorio
CodiceMS0265
Anno Accademico2016/2017
Anno regolamento2015/2016
Corso di studio1849 - Tecniche di laboratorio biomedico (abilitante alla professione sanitaria di Tecnico di laboratorio biomedico)
CurriculumCORSO GENERICO
Responsabile didatticoMARZULLO Paolo
CFU7
Tipo di insegnamentoAttività formativa integrata
Fruizione insegnamentoInsegnamento obbligatorio
Anno2
PeriodoPrimo Semestre
Tipo di valutazioneVoto finale
Moduli
Codice Insegnamento Settore Scientifico Disciplinare (SSD) Docenti
Chiudi scheda insegnamento
Stampa
InsegnamentoImmunologia e Immunoematologia
CodiceMS0269
Anno Accademico2016/2017
Anno regolamento2015/2016
Corso di studio1849 - Tecniche di laboratorio biomedico (abilitante alla professione sanitaria di Tecnico di laboratorio biomedico)
CurriculumCORSO GENERICO
Responsabile didatticoCHIOCCHETTI Annalisa
CFU5
Tipo di insegnamentoAttività formativa integrata
Fruizione insegnamentoInsegnamento obbligatorio
Anno2
PeriodoPrimo Semestre
Tipo di valutazioneVoto finale
Moduli
Codice Insegnamento Settore Scientifico Disciplinare (SSD) Docenti
Chiudi scheda insegnamento
Stampa
InsegnamentoTirocinio II anno
CodiceMS0118
Anno Accademico2016/2017
Anno regolamento2015/2016
Corso di studio1849 - Tecniche di laboratorio biomedico (abilitante alla professione sanitaria di Tecnico di laboratorio biomedico)
CurriculumCORSO GENERICO
Responsabile didatticoROSSATI Mariella
CFU26
Settore Scientifico Disciplinare (SSD)MED/46 - SCIENZE TECNICHE DI MEDICINA DI LABORATORIO
Tipo di insegnamentoAttività formativa monodisciplinare
Fruizione insegnamentoInsegnamento obbligatorio
Categoria insegnamentoB - Caratterizzante
Anno2
PeriodoAnnuale
SedeNOVARA
Frequenza obbligatoriaSi
Tipo di valutazioneVoto finale
Chiudi scheda insegnamento
Stampa
InsegnamentoADO
CodiceMC117
Anno Accademico2016/2017
Anno regolamento2014/2015
Corso di studio1849 - Tecniche di laboratorio biomedico (abilitante alla professione sanitaria di Tecnico di laboratorio biomedico)
CurriculumCORSO GENERICO
CFU3
Ore di studio individuale45
Tipo di insegnamentoAttività formativa monodisciplinare
Fruizione insegnamentoInsegnamento obbligatorio
Categoria insegnamentoD - A scelta dallo studente
Anno3
PeriodoAnnuale
Frequenza obbligatoriaSi
Tipo di valutazioneVoto finale
Chiudi scheda insegnamento
Stampa
InsegnamentoDIAGNOSTICA ISTOPATOLOGICA
CodiceMS0092
Anno Accademico2016/2017
Anno regolamento2014/2015
Corso di studio1849 - Tecniche di laboratorio biomedico (abilitante alla professione sanitaria di Tecnico di laboratorio biomedico)
CurriculumCORSO GENERICO
Responsabile didatticoBOLDORINI Renzo Luciano
CFU11
Tipo di insegnamentoAttività formativa integrata
Fruizione insegnamentoInsegnamento obbligatorio
Anno3
PeriodoPrimo Semestre
Tipo di valutazioneVoto finale
Moduli
Codice Insegnamento Settore Scientifico Disciplinare (SSD) Docenti
Chiudi scheda insegnamento
Stampa
InsegnamentoDiagnostica Molecolare
CodiceMS0042
Anno Accademico2016/2017
Anno regolamento2014/2015
Corso di studio1849 - Tecniche di laboratorio biomedico (abilitante alla professione sanitaria di Tecnico di laboratorio biomedico)
CurriculumCORSO GENERICO
Responsabile didatticoROLLA Roberta
CFU7
Tipo di insegnamentoAttività formativa integrata
Fruizione insegnamentoInsegnamento obbligatorio
Anno3
PeriodoPrimo Semestre
Tipo di valutazioneVoto finale
Moduli
Codice Insegnamento Settore Scientifico Disciplinare (SSD) Docenti
Chiudi scheda insegnamento
Stampa
InsegnamentoFarmacotossicologia e Galenica farmaceutica
CodiceMS0374
Anno Accademico2016/2017
Anno regolamento2014/2015
Corso di studio1849 - Tecniche di laboratorio biomedico (abilitante alla professione sanitaria di Tecnico di laboratorio biomedico)
CurriculumCORSO GENERICO
Responsabile didatticoFRESU Luigia Grazia
CFU8
Tipo di insegnamentoAttività formativa integrata
Fruizione insegnamentoInsegnamento obbligatorio
Anno3
PeriodoSecondo Semestre
Tipo di valutazioneVoto finale
Moduli
Codice Insegnamento Settore Scientifico Disciplinare (SSD) Docenti
Chiudi scheda insegnamento
Stampa
InsegnamentoOrganizzazione di laboratorio biomedico
CodiceMS0389
Anno Accademico2016/2017
Anno regolamento2014/2015
Corso di studio1849 - Tecniche di laboratorio biomedico (abilitante alla professione sanitaria di Tecnico di laboratorio biomedico)
CurriculumCORSO GENERICO
Responsabile didatticoCHIEPPA Nunzia
CFU7
Tipo di insegnamentoAttività formativa integrata
Fruizione insegnamentoInsegnamento obbligatorio
Anno3
PeriodoSecondo Semestre
Tipo di valutazioneVoto finale
Moduli
Codice Insegnamento Settore Scientifico Disciplinare (SSD) Docenti
Chiudi scheda insegnamento
Stampa
InsegnamentoPROVA FINALE
CodiceMS0144
Anno Accademico2016/2017
Anno regolamento2014/2015
Corso di studio1849 - Tecniche di laboratorio biomedico (abilitante alla professione sanitaria di Tecnico di laboratorio biomedico)
CurriculumCORSO GENERICO
CFU6
Ore di studio individuale150
Tipo di insegnamentoAttività formativa monodisciplinare
Fruizione insegnamentoInsegnamento obbligatorio
Categoria insegnamentoE - Prova finale e lingua straniera
Anno3
PeriodoAnnuale
Frequenza obbligatoriaSi
Tipo di valutazioneVoto finale
Chiudi scheda insegnamento
Stampa
InsegnamentoTirocinio III anno
CodiceMS0119
Anno Accademico2016/2017
Anno regolamento2014/2015
Corso di studio1849 - Tecniche di laboratorio biomedico (abilitante alla professione sanitaria di Tecnico di laboratorio biomedico)
CurriculumCORSO GENERICO
Responsabile didatticoROSSATI Mariella
CFU21
Settore Scientifico Disciplinare (SSD)MED/46 - SCIENZE TECNICHE DI MEDICINA DI LABORATORIO
Tipo di insegnamentoAttività formativa monodisciplinare
Fruizione insegnamentoInsegnamento obbligatorio
Categoria insegnamentoB - Caratterizzante
Anno3
PeriodoAnnuale
SedeNOVARA
Frequenza obbligatoriaSi
Tipo di valutazioneVoto finale
Chiudi scheda insegnamento
Stampa
InsegnamentoUlteriori attività formative
CodiceMS0120
Anno Accademico2016/2017
Anno regolamento2014/2015
Corso di studio1849 - Tecniche di laboratorio biomedico (abilitante alla professione sanitaria di Tecnico di laboratorio biomedico)
CurriculumCORSO GENERICO
CFU1
Ore di studio individuale15
Tipo di insegnamentoAttività formativa monodisciplinare
Fruizione insegnamentoInsegnamento obbligatorio
Categoria insegnamentoF - Stage e altre attività formative
Anno3
PeriodoAnnuale
SedeNOVARA
Frequenza obbligatoriaSi
Tipo di valutazioneVoto finale
Chiudi scheda insegnamento
Dati aggiornati al: 03/05/2019, 05:43